Blog

Autunno con i bambini fuori porta da Milano: la proposta sul Lago Maggiore al Museo Meina

L’autunno è arrivato: con i suoi colori intensi cambia i panorami che conosciamo tingendo gli alberi di un arancione acceso: è il foliage. Per ammirare meglio le emozioni di questa stagione, soprattutto con i bambini, si è sempre alla ricerca di attività da fare nel fine settimana, soprattutto per chi abita in grandi città metropolitane.

Una delle proposte è quella di una gita fuori porta con i bambini da Milano sul Lago Maggiore. Proprio sulla sponda piemontese è localizzato il Museo Meina, un vero e proprio cultural park per famiglie che unisce esperienze all’aria aperta con coinvolgenti percorsi digitali inseriti in edifici di grande bellezza architettonica.

Passeggiando tra parco e serre

Il Museo Meina è inserito nel Parco dello Chalet di Villa Faraggiana. Un’area collinare affacciata sul Lago nella quale dimorano oltre 50 specie botaniche, molte delle quali secolari. Alcune di queste d’autunno si colorano intensamente dando vita al fenomeno del foliage. Qui si possono scoprire, grazie a racconti, a pannelli esplicativi e a contenuti interattivi fruibili sul cellulare, curiosità sulle piante e sul grande parco.

Le Antiche Serre, risalenti alla seconda metà dell’Ottocento, dopo recenti restauri ospitano un itinerario tra essenze botaniche autoctone ed esotiche. Qui i bambini potranno vedere davvero da vicino le più bizzarre caratteristiche di coloratissime farfalle e insetti del territorio, grazie a pannelli fotografici con super-ingrandimenti e a contenuti multimediali della mostra MicroMacro.

IMAGO: il viaggio nel tempo in 4D

Una delle esperienze più coinvolgenti è IMAGO, il viaggio multimediale sulle esplorazioni con effetti in 4D.
Nelle sale dello storico Chalet farà capolino un narratore virtuale che accompagnerà adulti e bambini in un itinerario tra passato, presente e futuro. Come per magia le sale del Museo si animeranno con proiezioni su pareti e scenografie, ologrammi, giochi di luce, effetti tridimensionali. Un racconto a tappe tra storia, scienza, fantasia (della durata di 40 minuti) nel quale si passerà delle pagine di un grande album fotografico a una caravella in tempesta, per compiere poi un viaggio nello spazio grazie a realtà aumentata. Un’esperienza unica nel suo genere nel museo multimediale di Meina.

Un percorso in piena sicurezza

Le attività del Museo Meina si svolgono anche con maltempo (salvo visita nel parco) e seguono un protocollo anti-Covid. Le visite si svolgono con capienza contingentata e gli operatori vi accoglieranno con il sorriso (sotto la mascherina). Tutti gli ambienti interni sono areati e sanificati periodicamente. Per garantire un percorso sicuro è richiesta la prenotazione dei posti con scelta di data e orario di ingresso cliccando qui.

Cosa fare ora?

Altri post dal Blog

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

facebook Condividi
Twitter Tweet
Follow Invia per mail