Blog

La natura si mette in mostra nelle Serre
di Villa Faraggiana tra farfalle e altri insetti

Un micro-mondo che ci circonda e che è il più numeroso. Si tratta di quello degli insetti che conta circa 950.000 specie. Un patrimonio di biodiversità che ben si sposa con le caratteristiche naturali di Lago Maggiore e dintorni che va assolutamente indagato. Proprio per far scoprire “da vicino” questo vasto e coloratissimo mondo è nato il percorso di visita “MicroMacro” sviluppato nelle Antiche Serre di Villa Faraggiana e in altre strutture del Museo Meina. Lepidotteri, coleotteri, rincoti, odonati, imenotteri sono solo alcune delle specie riprese e riportate con super-immagini nei pannelli distributi tra i vivai ottocenteschi e la ex-lavanderia del Museo.

mostra MicroMacro al Museo Meina sugli insetti

Particolari e dettagli con le super-immagini

Avvicinarsi a questo piccolo grande universo non è certo semplice: se ne accorge chiunque abbia cercato di rincorrere una farfalla o catturare una mosca. Grazie al percorso di visita che si sviluppa nei vivai del Museo Meina, è però tutto più semplice. Qui, il fotografo Gian Luigi Forin, in un anno di osservazioni ravvicinate con i suoi macro-obiettivi, è riuscito a catturare i dettagli più significativi di libellule, api, farfalle, mosche, vespe, millepiedi & co., in grado di incuriosire grandi e bambini. Le Antiche Serre di Villa Faraggiana, nate nell’Ottocento come luogo di valorizzazione della natura, accolgono pannelli fotografici in alta definizione con super-ingrandimenti che consentono di osservare questi piccoli grandi amici in tutto il loro splendore. Grazie a tele-obiettivi si colgono sfumature, colori, strane forme di questo mondo impegnato nelle proprie “attività quotidiane”.

Fondamentali per il pianeta tra corazze, zampe, ali e antenne...

La funzione degli insetti per l’ecosistema è fondamentale: impollinazione delle piante, fertilità del suolo, riciclo della materia. A molte persone gli insetti non piacciono e sembrano pericolosi per il loro aspetto, perché possono colpire le coltivazioni o essere potenziale veicolo di malattie. Ciononostante, senza il loro prezioso lavoro, il nostro pianeta collasserebbe. Ci si può rendere conto di questo anche grazie a uno specifico video-documentario, realizzato ad hoc, proiettato negli spazi del Museo e a contenuti multimediali fruibili tramite QR-CODE.

Da scoprire il fine-settimana...

Il percorso su farfalle e insetti, realizzato nell’ambito del progetto Imago sostenuto da Regione Piemonte, Fondazione Crt e Fondazione Cariplo, è solo una delle esperienze di visita del Museo Meina. Oltre a MicroMacro, ogni weekend sono attivi anche il viaggio multimediale in 4D sulle esplorazioni, il parco interattivo e la Magic Area per bambini. Per una visita in totale sicurezza, è richiesta la prenotazione dei posti con scelta di data e orario di ingresso cliccando qui.

Farfalla "Vanessa cardui" - mostra MicroMacro Museo Meina
Cosa fare ora?

Altri post dal Blog

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

facebook Condividi
Twitter Tweet
Follow Invia per mail